Mindfulness

Cos’è la Mindfulness

Mindfulness significa consapevolezza. È la nostra capacità di portare intenzionalmente l’attenzione all’esperienza del momento presente, un’attenzione aperta, accogliente e non giudicante. In ogni momento, qualunque cosa accada fuori e dentro di noi, invece di reagire impulsivamente possiamo semplicemente osservare quel che succede ed agire in modo consapevole, per essere di beneficio a noi e agli altri. Un tale modo di relazionarsi con l’esperienza – gentile, curioso e accettante – ci rende liberi e in grado di creare relazioni edificanti nell’unico momento che veramente viviamo, il momento presente.

Seppur innata, questa capacità della mente può essere allenata e coltivata nella vita quotidiana, come invita a farlo la filosofia buddhista, dove questo concetto ha un ruolo centrale per la conoscenza di sé e del mondo.

Dalla fine degli anni Settanta la Mindfulness è al centro di percorsi terapeutici e psico-educazionali per la gestione dello stress e delle emozioni. Questi protocolli, nati in ambito clinico presso il Medical School Center for Mindfulness, Health Care and Society del Massachusetts (Stati Uniti), sono ormai impiegati in tutto il mondo negli ambiti più diversi: dalla scuola alle cure ospedaliere, dalle carceri alle aziende. Le moderne neuroscienze dagli anni Duemila hanno convalidato questo approccio confermandone i benefici in ambito clinico e subclinico.

 

Per le imprese, le ONG e il settore pubblico (Arezzo e provincia):

Cicli di formazione ad hoc possono essere organizzati su richiesta di imprese, ong e organismi pubblici che vogliano portare la mindfulness nel proprio contesto lavorativo per il benessere psicofisico dei propri dipendenti e nel contesto più ampio di un intervento CSR (Corporate Social Responsibility – Responsabilità sociale d’impresa).

Per maggiori informazioni e per un’offerta formativa personalizzata: be@themindsquare.org.