Protocollo MBSR

MBSR / programma per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza

Nato inizialmente per alleviare la sofferenza dei pazienti affetti da dolore cronico, il protocollo MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) è un percorso psico-educazionale che unisce meditazione, yoga dolce e momenti di condivisione guidata. Questa forma innovativa di psico-fisioterapia è ormai utilizzata nel mondo per la prevenzione e come integrazione nella cura dello stress e dell’ansia derivato vari disturbi fisici, ad esempio:

  • fibromialgie
  • emicranie e cefalee
  • artrosi e artrite reumatoide
  • patologie psicosomatiche
  • patologie oncologiche

Con il suo approccio olistico – che prende cioè in considerazione non il sintomo ma la persona come unità di mente e corpo – il percorso MBSR trova applicazione anche come accompagnamento alla psicoterapia per disturbi quali:

  • disturbi d’ansia generalizzata
  • disturbi del sonno
  • burn-out (esaurimento psicofisico)
  • stati depressivi

Negli ultimi dieci anni sono sorte evoluzioni successive del protocollo MBSR in ambito clinico che sono ormai applicate con successo nella cura di disturbi quali l’ADHD, le dipendenze o i disturbi dell’alimentazione.

Un protocollo di riduzione dello stress basato sulla consapevolezza non sostituisce ma integra la psicoterapia e/o il percorso di cura.

Benefici comprovati dalle neuroscienze

Dal 2000 la comunità scientifica ha cominciato ad interessarsi approfonditamente dei benefici della meditazione e della pratica della consapevolezza. Studi scientifici hanno ormai dimostrato l’efficacia della Mindfulness per la riduzione di sintomatologie patologiche nonché per il benessere psico-fisico e sociale dei praticanti, nella fattispecie:

  • riduzione delle pressione arteriosa
  • riduzione del dolore fisico avvertito
  • riduzione dello stress, della rabbia, dell’aggressività
  • minore rimugino mentale
  • aumentate capacità attentive e cognitive
  • atteggiamento pro-sociale di empatia e collaborazione

Al di là dell’obiettivo, la pratica di consapevolezza è anzitutto un’occasione per prendersi cura di sé, di portare gentilezza nella vita interiore e nelle relazioni, ascoltare il proprio corpo, conoscere le proprie reazioni e porsi in modo più accogliente nei confronti dell’esperienze difficili di ogni giorno.

A chi è rivolto un ciclo di formazione MBSR

Trattandosi di un percorso psico-educazionale, il percorso  è indicato a tutti coloro che vogliono prendersi cura di sé perché si trovano in una condizione di disagio psico-fisico (per malattia, stress lavorativo, in seguito a una perdita…) e per imparare a gestire in maniera più costruttiva lo stress e le proprie emozioni (rabbia, aggressività, tristezza), a prescindere dalla presenza di una particolare sintomatologia.

Un breve colloquio conoscitivo con l’istruttore è indicato per determinare l’opportunità di intraprendere un percorso di formazione alla luce della propria situazione personale.

Struttura

Il ciclo di formazione si apre con un incontro orientativo o un colloquio individuale e si articola su 8 settimane con un incontro settimanale della durata di 2 ore circa. Tra un incontro e l’altro i partecipanti ricevono dei “compiti a casa” consigliati, sottoforma di pratiche guidate su supporto audio, esercizi e letture. Il ciclo prevede anche una giornata intensiva di pratica.

DURANTE IL PROGRAMMA CERCHIAMO DI IMPARARE A

  • Riconoscere e gestire le emozioni e il flusso dei pensieri
  • Riconoscere le relazioni tra la mente e il corpo
  • Conoscere e modificare gli automatismi non salutari
  • Gestire il dolore fisico
  • Accogliere e affrontare le situazioni difficili causa di stress
  • Migliorare le relazioni interpersonali
  • Coltivare la gentilezza verso sé e gli altri

Materiali forniti

Durante il percorso i partecipanti riceveranno le istruzioni, i supporti didattici e le tracce audio delle meditazioni guidate per la pratica personale a casa.

Informazioni utili

Il ciclo di formazione alla pratica della consapevolezza è puramente esperienziale e richiede quindi una partecipazione assidua ed attiva. Altrettanto importanti sono le pratiche individuali a casa tra gli incontri. Si richiede quindi ai partecipanti di impegnarsi a:

  • partecipare a quante più possibili delle 8 sedute
  • partecipare alla giornata intensiva
  • dedicare 45 minuti al giorno a prendersi cura di sé attraverso le pratiche e le letture
  • ma soprattutto: avere un atteggiamento curioso, aperto e gentile verso l’esperienza e i compagni

prossimo percorso MBSR in partenza

VENERDÌ 8 NOVEMBRE

ogni venerdì per 8 settimane

dalle 19 alle 20:45

Via Cavour 174

Arezzo (Centro Storico)

Per informazioni e iscrizioni:

dott. Mirko Coleschi 347 7121638

be@themindsquare.org